lunedì 6 novembre 2017

Oasi Urbana del Tevere: due giornate di studio a Roma il 7 - 8 novembre

Primo appuntamento presso Roma TRE – Via Milazzo 11/B il 7 novembre alle ore 9.30 aula “Claudio Volpi” 

wwf lazio


Nate sulla scia dell’ultima edizione del Corso di Master di primo livello, “I percorsi dello storytelling, Teorie, tecniche e contesti della narrazione” diretto dalla Prof.ssa Barbara De Angelis, le due giornate di studio che si terranno i prossimi 7 e 8 novembre, eleggono l’Oasi Urbana del Tevere come caso studio.

“Una vera e propria Oasi - dichiara Raniero Maggini, Presidente del WWF Roma e Area Metropolitana che seguirà tutti i lavori e la visita didattica - nel cuore della Capitale, che sin dalla fine degli anni ’80 ha meritato l’attenzione del WWF che se ne prese cura e che impedì drastici interventi che ne avrebbero compromesso l’integrità. Un’area divenuta col tempo vero e proprio rifugio per tanti animali, si pensi alla Nitticora, un piccolo airone, che nell’Oasi sverna con un contingente tutti gli anni.”  Un’area d’interesse ambientale e sociale che ha tuttavia pagato un tributo alla distanza che i muraglioni hanno creato tra la Città e il suo Fiume, favorendone spesso un uso improprio e non sostenibile. 


Il Fratino al Museo Civico di Zoologia

Incontro per scoprire il Fratino, un uccello in via d’estinzione - Museo Civico di Zoologia

(foto di Massimo Biondi)

L’appuntamento di questo giovedì 8 novembre è “Dedicato al Fratino(Charadrius alexandrinus)“, un uccello molto particolare e in forte declino numerico perché nidifica su spiagge e dune litorali, ambienti a rischio per il calpestio, la pulizia meccanica e l’urbanizzazione.



All’incontro parteciperanno Corrado Battisti, responsabile del Monumento Naturale di Torre Flavia, Massimo Biondi e Loris Pietrelli ornitologi che da molti anni si occupano del Fratino, Francesco Petretti, biologo e divulgatore naturalistico, Franco Sacchetti, architetto, illustratore e scrittore, e i volontari di Torre Flavia.

Torre Flavia

Nell’occasione verranno esposti i risultati del Primo Campo di sorveglianza dei nidi tenutosi la scorsa primavera presso la Palude di Torre Flavia, che ha visto alternarsi decine di volontari su due nidi differenti e che ha consentito di documentare attraverso video e foto la biologia riproduttiva di questa specie.
Sarà inoltre presentato il libro di Franco Sacchetti “Fratini d’Italia. Cronache di resistenza dalle nostre spiagge”, un reportage a fumetti sulla stagione di nidificazione di questa specie, in cui si testimoniano le diverse iniziative portate avanti in Italia per la sua salvaguardia.